OLLITER: soluzioni modulari per progetti RF

IMPORTANTE: il nostro progetto si fonda sulla collaborazione con OM con conoscenze tecniche che hanno deciso di mettere al servizio della Community le loro conoscenze.
A tale proposito, CERCHIAMO radioamatori volenterosi, a cui affidare la PROGRAMMAZIONE in linguaggio C, ARDUINO, DAC  di parte dei nostri controlli.

Per informazioni contattaci alla seguente mail: hello@olliter.com

OL-SDR

RICETRASMETTITORE SDR ad elevata potenza.

DSC07023_2

Un moderno RICETRASMETTITORE SDR a campionamento diretto, studiato per gli OM più esigenti:

Visto il successo ottenuto sviluppando il concept di integrazione tra una SDR ed un amplificatore di potenza, è nata l’idea di innalzare ulteriormente il livello tecnologico per offrire una combinazione non ancora presente sul mercato: una soluzione che racchiude in un unico cabinet il top della potenza (1.8KW) dei nuovi LDMOS ed il top delle funzionalità di una SDR, uniti alla robustezza ed affidabilità necessarie per operare negli ambienti e nelle condizioni più severe (contest, DX expedition) e negli impegnativi (per le apparecchiature) modi digitali.

L’integrazione nativa tra SDR e amplificatore di potenza elimina ogni possibile problema di compatibilità quando si utilizzano apparati separati. Inoltre offre un ulteriore importante vantaggio: vengono risolte all’origine tutte le problematiche relative ad instabilità dovuta a rientri di segnale e masse non ottimali, tipiche di ambienti dove le apparecchiature sono collegate tra loro da numerosi cavi esterni. E non è cosa da poco quando in gioco ci sono potenze elevate.

E non meno importante è l’ordine, la semplicità ed il minore ingombro della soluzione integrata: lo spazio nello shack non basta mai!

CARATTERISTICHE:

INNOVATIVO
OL-SDR è una soluzione innovativa per tuttI quegli OM che richiedono apparecchiature robuste, affidabili e flessibili.
Una vera rivoluzione nel mondo della ricetrasmissione amatoriale.

FULL LEGAL POWER
OL-SDR è studiato per garantire il funzionamento continuo (servizio al 100% ciclo) con PEP sino a 1.8 Kw* (secondo il modello)
Lo stadio finale utilizza le stesse soluzioni impiegate nel nostro amplificatore modulare OL-Power con potenze variabili da 1Kw a 1.8 Kw. Il tuner automatico, consente inoltre di adattare fino a 6 diverse antenne.

CONTROLLO REMOTO
OL-SDR puo' venire controllato via porta seriale (fisica o virtuale) e con protocollo CAT da software esterni, come N1MM o HRD. A secondo del software utilizzato, il controllo avverra' in emulazione PowerSDR, TS2000 o FlexRadio.

QUATTRO RICE-TRANS IN UNO!
La scheda SDR altamente evoluta, grazie al software appositamente sviluppato (OL-MasterLab) consente l’operatività su QUATTRO finestre indipendenti.
Ogni finestra può sintonizzare porzioni diverse dello spettro HF ed operare con modi differenti in totale indipendenza. In ciascuna delle QUATTRO finestre si potrà inoltre attivare un SUB-Ricevitore che potrà essere impiegato per operazioni SPLIT.

FLESSIBILE
Ogni finestra dispone ovviamente di Panadapter/Waterfall/Spectrum (combinabili a due a due), di indicatore di frequenza primaria e secondaria, RX S-Meter, TX Multi-funtion Meter, pulsanti di selezione rapida di banda, filtro e modo, funzioni DSP per riduzione rumore, noise blanker e notch, AGC e attenuatore di ingresso, il tutto a portata di CLICK.

*Note: è responsabilità dell’utilizzatore adeguare la potenza di uscita alla “Maximum Legal Power” previstà dalle autorità del proprio paese.

OL-MasterLAB

Screen

OL-MasterLAB, software di supervisione evoluto

OL-SDR è fornito con un software di gestione estremamente evoluto.
Oltre alle normali operazioni di gestione, tipica degli SDR più evoluti presenti sul mercato, OL-MasterLAB offre una serie di funzionalità sino ad oggi inimmaginabili con i normali apparati SDR:

VISUALIZZAZIONE Pana-Spectrum
Oltre le abituali visualizzazioni di Panadapter, Waterfall, Spectrum e Scope, e' possibile visualizzare contemporaneamente sia lo spettro totale ricevuto (Panadpter a larga banda nella parte superiore), catturato prima di ogni elaborazione (filtri, notch, agc, ...), sia lo spettro audio dopo ogni elaborazione locale (filtri, notch, agc, ....) (Spectrum nella parte inferiore). Si puo' cosi' avere sotto controllo ed ottimizzare sia la ricezione della stazione sintonizzata, che tenere contemporaneamente monitorato l'intero spettro.

MULTI NOTCH FILTER
Sarà possibile definire un numero illimitato di notch, col solo click del tasto destro del mouse sul segnale da eliminare, operando indifferentemente dalla finestra Panadapter che dalla finestra Spectrum che dal PanaSpectrum, 

INTELLIGENT SPLIT
Sara' possibile aprire fino a 4 finestre indipendenti su 4 porzioni di spettro ShortWave differenti e, all'interno di ogni finestra, attivare anche un ricevitore secondario (sub-ricevitore).
Ogni frequenza utilizzata da ciascun ricevitore e sub-ricevitore puo' essere selezionata con un click come frequenza di trasmissione, andando cosi' oltre la comune definizione di Split Operation.

CONFIGURATION MEMORY
Ogni volta che si cambia banda, vengono automaticamente memorizzati piu' di 50 parametri (inclusi frequenze, impostazioni di visualizzazione di Panadapter, Spectrum e Waterfall, filtri, modi, funzioni DSP, impostazione dei Meter, AGC etc. etc.) che saranno richiamati quando al ritorno in banda in modo che l’operatore possa utilizzare le impostazioni precedenti.

SAFETY MEMORY
Tutte queste impostazioni vengono salvate permanentemente al momento della chiusura di OlliterSDR. Nel database di configurazione, rimangono presenti le ultime 9 configurazioni, per permettere, nel caso di errori di configurazione o nel caso di crash del PC, di poter recuperare una versione coerente di configurazione.

FULL SPECTRUM RECORDER
Quando si attiva la funzione Recorder, puo’ essere registrato o il segnale audio di ogni ricevitore primario attivo o il segnale RF relativo a tutto lo spettro ricevuto in ogni finestra RX attiva. Nel caso di registrazione dell’intero spettro, sara’ possibile sintonizzare qualunque segnale presente in banda, permettendo cosi’ di raggiungere anche stazioni in precedenza inascoltate.

QUICK MEMORY
Ogni finestra RX e’ dotata di una memoria per salvare le impostazioni di una stazione di interesse. Sia il salvataggio che il ripristino avvengono con un solo click. Le impostazioni salvate sono permanenti e vengono memorizzate nel database di configurazione per essere fruibili alla riaccensione di OlliterSDR.  

Pure%20Signal

PURE SIGNAL

Potenza di qualità!

Oltre ad una perfetta elaborazione della modulazione, PowerSDR implementa una funzione innovativa (Pure Signal) per per correggere le non-linearità sempre presenti anche nei migliori amplificatori di potenza.
Monitorando il segnale trasmesso, viene controllata in tempo reale la sua purezza, quindi intervenendo opportunamente nel processo di generazione del segnale stesso, si neutralizzano le distorsioni introdotte. Si ottiene così un miglioramento della IMD3 di norma compreso tra i 20dB ed i 40dB, portando la IMD3 finale a valori normalmente migliori, anche di molto, di -60dBc: valori irraggiungibili per qualunque TX dotato di amplificatore di potenza.

MRFX1K80H

LDMOS

LDMOS - Tecnologia Pure Signal 

Operativo sulle bande radioamatoriali da 1,8 MHz a 50 Mhz, OL-SDR impiega nello stadio finale i moderni dispositivo LDMOS al fine di ottenere la massima efficienza rispetto all potenza assorbita.
Uno degli obiettivi dei nostri tecnici è stato quello di garantire una elevata purezza spettrale, ottenuta con l’implementazione della tecnologia mRX PURE - SIGNAL, un software proprietario in grado di correggere la non-linearità dei dispositivi LDMOS abassando l’IMD e linearizzando l’uscita.

Cooling.jpeg

Design termico conservativo

Per garantire sempre la max. potenza

Pulizia spettrale eccellente, migliore efficenza, minori consumi… tutto questo grazie al sofisticato microprocessore ed al firmware evoluto che i nostri esperti hanno progettato, per controllare tutti i parametri vitali quali, ad esempio, la temperatura che, grazie ad un design temico conservativo dello stampato e del sistema di raffreddamento/controllo, mantiene la temperatura di giunzione del transistor LDMOS entro limiti che ne garantiscono la massima affidabilità, anche in un uso intenso Full Legal Power.

n1mm_1

Controllabile

Potrai controllare in remoto il tuo SDR

OL-SDR puo' venire controllato via porta seriale (fisica o virtuale) e con protocollo CAT da software esterni, come N1MM o HRD. A secondo del software utilizzato, il controllo avverra' in emulazione PowerSDR, TS2000 o FlexRadio.

Quattro modelli:

SDR P1, SDR P2, SDR P3, SDR P4

OL-SDR è disponibile in quattro modelli, che differiscono per la potenza dello stadio finale:
 
1.0 - 1.3 - 1.5 - 1.8 Kw.

OLLITER ON-LINE STORE

A breve DISPONIBILE:
sul nostro sito di e-commerce potrai a breve acquistare tutti i componenti per realizzare il tuo progetto elettronico e i KIT base o FINITI dei nostri Amplificatori testati e collaudati, pronti per l'uso.

Contattaci